Edizione 2014
 
26-27-28 giugno, Madonna del Palazzo Rutigliano (Ba)
 
“Malati di Cinema”: festival nazionale di esperienze audio-video nata in contesti di riabilitazione psichiatrica per la parità di opportunità e la piena cittadinanza.
 
La kermesse è organizzata dalla cooperativa sociale Phoenix in partenariato con l'A.P.S. Occhi Verdi, Confcooperative Bari-Bat, il Comune di Rutigliano, il Centro Formativo Glia, l'A.P.S. Su2Pedali, Ventidue. tv, il Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL BA e il Centro di salute Mentale Area 5- Mola di Bari- Noicattaro - Rutigliano. Il Festival è il risultato finale di un progetto intitolato "l'Arte di Aiutare", finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Pari Opportunità e ha visto coinvolti persone affette da disagio psichico e volontari, all'interno di Residenze artistico – culturali finalizzate all'organizzazione di spot, cortometraggi e format televisivi.
 
Pasquale Rubino, presidente Gruppo Phoenix definisce “Malati di cinema” un percorso di riabilitazione psico-sociale che punta sul racconto e sulle esperienze audio-video (cinema, musica e web tv) per elaborare cambiamenti nel vissuto di ciascuno, provocare scosse culturali nella società civile per restituirci forme di cittadinanza e protagonismo, facilitando processi di interazione.
 
Il progetto è concettualizzato come incubatore di esperienze audio-video vissute da persone che possiedono una particolare sensibilità emotiva nei confronti della sofferenza esistenziale plasmata in forme psichiatriche o tossicomaniache vissute direttamente o in maniera tangenziale.
 
Tutte le azioni del progetto sono pensate e realizzate in luoghi detti “residenze”, la cui finalità è realizzare prodotti audio-video centrati sul concetto delle Pari Opportunità ed hanno una stessa filosofia operativa: la realizzazione di opere che nascono dall’interazione partecipata (utenti e volontari) in piccoli gruppi di lavoro. Il processo che sottende la realizzazione del prodotto diventa quindi più importante del prodotto stesso: sono la condivisione, la partecipazione, il dialogo, gli elementi fondativi di tutte le azioni previste. Una sola costante: la valorizzazione delle differenze intese come risorsa, la necessità di riconoscere e di sentirsi riconosciuti. 
 
Il Raduno/Festival “Malati di Cinema” ha indetto un concorso di cortometraggi e format tv riservato a Centri, Associazioni, Dipartimenti di Salute mentale, Dipartimenti Delle Dipendenze patologiche, Istituzioni e quanti utilizzano le arti espressive e il linguaggio audio-video come strumenti di coinvolgimento e partecipazione diretta alla catena creativa di produzione.
 
 
I Partecipanti.
 
Sezione WebTV: All-tv | Ability Channel | Camere penali TV | Down TV | Fare TV | Isabile TV | LSB Series | NPS | Nuz webtv | Romeo in Love | Virus4
 
Sezione Cortometraggi: